Bosco_view.jpg

Procedo cresce con te: è nato il Bosco Procedo

Procedo ha deciso di regalare alla sua Community un bosco, un nuovo impianto arboreo di ciliegi da fiore, frassini ed aceri nel Parco "Uccio" San Martino di Treviso. Un bosco dedicato a tutte quelle aziende che hanno scelto la digitalizzazione dei documenti commerciali in formato elettronico, automatica e standard grazie all’EDI.

Un primo passo per premiare il risparmio di carta della Community di Procedo. Un pannello informativo racconta le caratteristiche degli alberi e la loro capacità, negli anni, di immagazzinare CO2.

La progettazione del bosco è stata affidata sTreet che ha scelto di piantare ciliegi da fiore, ornielli, farnie, ontani e aceri campestre. Specie rustiche, adatte all’ambiente in cui vanno a crescere. 

Guarda le foto del Bosco Procedo

Contro lo speco di carta

Gli alberi che costituiscono il bosco rappresentano per Procedo un impegno serio nei confronti dell’ambiente e delle risorse. E un modo per richiamare l’attenzione sull’uso poco regolato della carta nelle nostre case e soprattutto negli uffici. Basti pensare che gli italiani hanno un consumo di carta pro-capite tra i più alti del mondo: circa 200 kilogrammi all’anno, cioè quasi 80 risme formato A4. Ciò significa che una famiglia di 4 persone “consuma” 2 alberi ogni anno (Fonte: Salvaforeste, Greenpeace, 2010).

Gli alberi del Bosco Procedo e la riduzione di CO2

pannello_bosco_procedo_small.jpg

Sono molto interessanti i dati che emergono dalle stime sul contributo prodotto nella riduzione di CO2 nell’aria delle varie specie che saranno innestate nel Bosco Procedo: l’acero campestre, ad esempio consente di immagazzinare in 50 anni 3.500 kg di CO2 pari a 4 volte il viaggio in aereo a/r Milano-Parigi; la farnia, la quercia più diffusa in Europa, assorbe nello stesso periodo di tempo 5.500 kg di CO2, l’equivalente di 8 volte il percorso in auto a/r Napoli-Berlino; mentre l’ontano ripulisce l’aria da circa 5 tonnellate di anidride carbonica, pari a 8 volte la tratta aerea a/r Venezia-Londra.

superuccio.jpg

Il parco è dedicato a SUPERUCCIO Pietro Tinelli: scopri di più sul sito di Superuccio 

4 Bruchi e 1 Ramarro

Il team di Procedo è tornato a Bosco Procedo per aiutare SuperUccio a costruire le grandi sculture ispirate ai suoi disegni (1 ramarro di 6 metri e 4 bruchi-panchine di 5 metri): un progetto di arredo urbano artistico che verrà realizzato proprio nel Parco "Uccio" dove c’è il Bosco Procedo, di cui si è fatta promotrice l'Associazione “Amici per Sempre di Pietro Tinelli”. Guarda le foto della giornata al Bosco Procedo.

4 bruchi e 1 ramarro nel Bosco Procedo  - 3.jpg

Bosco Procedo ha festeggiato la Giornata Nazionale degli Alberi

Il 21 novembre 2014 si rinnova l’impegno del Bosco Procedo in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi, riconosciuta dalla Legge n.10 del 14 gennaio 2013: sarà un’occasione privilegiata per richiamare attenzione sull'importanza degli alberi e per rinnovare l’impegno della Community Procedo in direzione della sostenibilità simboleggiato dai 30 alberi del bosco che Procedo ha piantato a Treviso lo scorso febbraio.

bosco.png

In occasione della Giornata Nazionale degli Alberi i bambini delle scuole primarie di Treviso, custodi del Bosco Procedo, rinnoveranno il loro impegno di cura degli alberi vestendoli con lana colorata (yarn bombing) insieme all'artista Licia Santuz di KnittingBaires, imparando inoltre a conoscere meglio le piante con lArboteca Green Lab. 

 

Ogni albero conta

Durante la giornata di impianto del bosco abbiamo approfittato per nominare i custodi degli alberi.

approfondisci »

Bosco Procedo

Cosa dicono di noi:

Marie ClaireTreviso Today - Oggi Treviso - News24.it

Cosa succede al Bosco Procedo?

Il gruppo di Guerrilla Gardening di Treviso insieme al Comune di Treviso ha organizzato presso il Parco Uccio San Martino una giornata creativa di partecipazione attiva dei cittadini. Guarda le foto della giornata.